Quale formazione per quale assistente sociale?

Lunedì 29 maggio alle ore 15:30 presso il Polo Piagge aula B2 si terrà il seminario “Quale formazione per quale assistente sociale?”.

La professione di assistente sociale sta attraversando una fase di consistenti trasformazioni, che riflettono i cambiamenti in atto nelle comunità territoriali e nei sistemi di welfare. Quali sono le implicazioni di tali trasformazioni sui percorsi formativi che si pongono l’obiettivo di costruire profili professionali che siano adeguati alle nuove sfide? Quali sono gli aspetti essenziali intorno ai quali costruire una figura di professionista sociale che sia in grado di farsi carico delle mutate esigenze sociali? Quali sono le scelte che dovranno esser fatte per offrire corsi di studio che riescano a combinare le esigenze della professionalizzazione con la capacità di comprendere la complessità dei fenomeni?

Il Seminario vuol essere un primo momento di incontro e confronto tra diversi soggetti istituzionali, in particolare tra il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa, l’Azienda USL Area Nord-Ovest, soggetti di terzo settore, con l’obiettivo di mettere a fuoco il nesso tra le trasformazioni sociali, l’integrazione sociale e istituzionale nel sistema di welfare, e i percorsi formativi di costruzione delle professioni sociali.

E’ stato richiesto l’accreditamento all’Ordine Regionale degli Assistenti Sociali della Toscana.

La locandina è consultabile qui.