Tirocinio all’estero

Il traineeship è un’attività di formazione che lo studente può svolgere nei Paesi partecipanti al Programma Erasmus+ presso:

  • Istituti di istruzione superiore titolari di ECHE (Erasmus Charter for Higher Education);
  • qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva sul mercato del lavoro o nei campi dell’istruzione, della formazione e della gioventù; a titolo di esempio, sono eleggibili come sedi di tirocinio:
  • piccole, medie o grandi imprese, pubbliche o private;
  • enti pubblici a livello locale, regionale, nazionale; – organizzazioni del mondo del lavoro, incluse le camere di commercio, associazioni professionali e dell’artigianato e organizzazioni sindacali;
  • istituti di ricerca;
  • fondazioni;
  • scuole/istituti/centri educativi di qualsiasi livello;
  • organizzazioni no-profit, associazioni, ONG;
  • enti di orientamento professionale, consulenza professionale e servizi di informazioni.

Sono inoltre eleggibili:

  • gli uffici Relazioni Internazionali degli Istituti di istruzione superiore purché l’attività di formazione prevista durante il periodo di tirocinio sia chiaramente espressa nel Learning Agreement e non sia già cofinanziata nell’ambito di altri programmi comunitari, in modo da evitare possibili conflitti di interessi e/o doppi finanziamenti;
  • altre rappresentanze o istituzioni pubbliche come gli istituti di cultura, le scuole, etc. a patto che sia garantito il principio di trans nazionalità

Non sono invece eleggibili le istituzioni comunitarie, incluse le Agenzie Europee, gli organismi che gestiscono programmi comunitari (al fine di evitare conflitti di interesse e/o doppi finanziamenti), le rappresentanze diplomatiche nazionali (ambasciate etc.) del Paese presso il quale lo studente è iscritto nonché quelle di origine/cittadinanza dello studente nel Paese ospitante.

La mobilità per traineeship può essere effettuata anche da neo laureati entro 12 mesi dal conseguimento del titolo, purché lo studente presenti domanda di candidatura al Bando e venga selezionato quando è ancora iscritto all’ultimo anno di corso di studio (anche fuori corso).

I traineeship dovranno avere una durata compresa tra i 2 e i 12 mesi.

La durata della mobilità per traineeship dei neo laureati conta per il calcolo dei 12 mesi consentiti nel ciclo di studi nel quale viene presentata la candidatura al Bando.

Il bando completo è consultabile su Erasmus manager

QUANDO PRESENTARE DOMANDA:

Tutti gli studenti in possesso dei requisiti previsti nel bando, dovranno presentare la domanda di candidatura online entro il termine perentorio di trenta giorni decorrenti dal giorno successivo a quello di pubblicazione del bando sul sito d’Ateneo.

COME PRESENTARE DOMANDA:

La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente on line tramite il portale http://unipi.erasmusmanager.it/studenti/ Alla domanda dovranno essere allegati in formato digitale: il curriculum vitae; un documento di riconoscimento in corso di validità; il Traineeship Proposal Form.

Tale modulo, con cui la struttura ospitante individuata dallo studente dichiara la sua disponibilità ad accettare il tirocinante e descrive in breve contenuti e obbiettivi del traineeship, dovrà essere compilato in ogni sua parte, sottoscritto da un rappresentate della struttura estera e controfirmato dal Coordinatore di Area per l’Internazionalizzazione (Prof. Vernassa).

COSA FARE DOPO LA PUBBLICAZIONE DELLA GRADUATORIA

Una volta verificato di essere tra i vincitori del bando

  1. bisognerà accedere al Portale Erasmus e inserire i dati richiesti per poter stampare il LA già parzialmente precompilato. La stampa della sezione Before the Mobility del LA dovrà essere completata a mano con i dati mancanti e dovrà essere sottoscritta dallo studente e firmata dal CAI e dalla struttura estera ospitante. Il Learning Agreement si intende perfezionato quando riporta le tre firme e le tre date richieste.
  2. Fare l’upload del Learning Agreement (compilato e sottoscritto dalle tre parti nella sezione Before the mobility) e inserire i dati richiesti.
  3. Compilare il contratto online sul portale, stamparlo, sottoscriverlo ed inviarlo, alla Direzione Ricerca e Internazionalizzazione – Unità Mobilità Internazionale, Lungarno Pacinotti n. 44, 56126 Pisa, solo ed esclusivamente a mezzo posta ordinaria, con indicato sulla busta “Contratto Erasmus”.

E’ responsabilità dello studente inviare per posta il contratto (da lui sottoscritto e completo di tutti gli allegati) in modo che pervenga all’ufficio per la controfirma da parte dell’Università di Pisa prima dell’inizio della mobilità, in modo che venga attivato lo status di studente Erasmus e le relative coperture assicurative all’estero.

COSA FARE IN CASO DI RINUNCIA

Coloro che dovessero rinunciare dopo la sottoscrizione del contratto dovranno inviare una mail a: International@sp.unipi.it e all’Unità Mobilità Internazionale con le motivazioni, che verranno valutate per consentire o meno l’eventuale presentazione della domanda di partecipazione alla riapertura del Bando.