AVVISO IMPORTANTE

Vista la previsione di astensione dallo svolgimento degli esami di profitto nelle Università (sessione 1 giugno/31 luglio 2018), considerato che il Dipartimento di Scienze Politiche assicura 7 appelli ordinari, l’eventuale adesione allo sciopero implica la cancellazione di un appello, senza recupero dopo il quattordicesimo giorno.

Resta fermo quanto segue: ove l’appello non svolto rappresenti per la studentessa o lo studente l’ultimo utile per laurearsi o per rispettare adempimenti relativi al programma Erasmus, ovvero in presenza di richieste di studentesse in gravidanza e/o di studenti con problemi di salute documentati che richiedano particolari forme di tutele, chi si astiene deve assicurare un appello straordinario ad hoc in un giorno successivo a quello dello sciopero, “indicativamente”, ma non necessariamente, dopo il settimo giorno dalla data dello sciopero stesso (il docente scioperante può ridurre il termine “indicativo” di 7 giorni se necessario a garantire rispettivamente il conseguimento della laurea, l’adempimento Erasmus, la tutela della gravidanza, del diritto alla salute o degli specifici bisogni sottesi alle peculiari forme di tutela).

Si ricorda infine che ogni appello straordinario ad hoc deve essere concordato con la segreteria didattica.