Esame di Stato

Le leggi dello Stato italiano impongono l’iscrizione all’albo professionale per esercitare specifiche professioni, tra queste quella dell’Assistente sociale. L’albo professionale è un documento accessibile al pubblico, aggiornato sistematicamente dall’ordine professionale pertinente, il quale rappresenta l’organismo di autogestione di una professione con il compito di tutelare l’attività svolta dai professionisti.

Per accedere ad un determinato albo professionale è necessario essere abilitati superando un esame di stato.

In alcuni albi professionali, vengono istituite, in relazione al diverso grado di capacità e competenza acquisita mediante il percorso formativo, e in corrispondenza al diverso livello del titolo di accesso, le seguenti due sezioni:

  • sezione A, cui si accede, previo esame di Stato, con il titolo di laurea magistrale;
  • sezione B, cui si accede, previo esame di Stato, con il titolo di laurea triennale.

L’ordinanza ministeriale n. 444 relativa alla professione di Assistente sociale e Assistente sociale specialista è stata emanata dal Ministero dell’Università e della ricerca in data 5 maggio 2022:

I bandi di ammissione saranno pubblicati nelle prossime settimane, quindi al momento non è ancora possibile presentare domanda d’ammissione.

A scopo informativo si comunica che le ordinanze ministeriali hanno previsto:

  1. la scadenza per la domanda di ammissione alla prima sessione non oltre il 23 giugno 2022;
  2. l’inizio della prima sessione di esami avrà inizio in data il 25 luglio 2022 per la sezione A e in data 27 luglio per la sezione B;
  3. in deroga alle disposizioni normative vigenti, per la prima e la seconda sessione 2022, gli esami sono costituiti da un’unica prova orale svolta con modalità a distanza.

Torna in cima