Il Corecom premia la creatività toscana: “Toscana in spot” e “Migliore tesi in comunicazione”

I due bandi di concorso del Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom) dal titolo “Toscana in spot” e “Migliore tesi in comunicazione” verranno presentati durante una conferenza stampa che si svolgerà venerdì 3 agosto alle 12.45, nella sala Barile del Consiglio regionale (Via Cavour 4, Firenze). Interverranno alla conferenza stampa il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani e il presidente del Corecom Toscana, Enzo Brogi.

L’edizione 2018 del concorso “Toscana in spot”, rivolto a videomaker e autori radiofonici della nostra regione, collegandosi al progetto della Regione Toscana “Mai in silenzio”, premierà 3 spot televisivi e 3 spot radiofonici inediti sul tema del contrasto alla violenza di genere per un importo complessivo di 15.000 euro.

Contemporaneamente, il bando “Premio alla migliore tesi di laurea in comunicazione” – II edizione 2018, prevede un riconoscimento di € 4.000 lordi alla tesi di laurea magistrale discussa nell’anno in corso presso una Università della Toscana che si sia contraddistinta nel settore degli studi sulla comunicazione, con particolare riferimento a: comunicazione politica, comunicazione pubblica e istituzionale, media e minori, mass media e cultura digitale.

Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 30 settembre 2018. Non fa fede la data di spedizione.

Ulteriori informazioni e bandi di concorso sono disponibili al seguente link

Orario estivo del Dipartimento

Il Dipartimento di Scienze politiche nel periodo estivo, dal 30 luglio al 3 settembre, osserverà il seguente orario: 

  • lunedì 30 luglio: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 14:00
  • martedì 31 luglio e mercoledì 1 agosto: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 18:00
  • giovedì 2 e venerdì 3 agosto: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 14:00
  • sabato 4 agosto: chiuso 

Da lunedì 6 agosto a sabato 18 agosto: chiusura totale 

  • lunedì 20 agosto: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 14:00
  • martedì 21 e mercoledì 22 agosto: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 18:00
  • giovedì 23 e venerdì 24 agosto: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 14:00
  • sabato 25 agosto: chiuso
  • lunedì 27 agosto: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 14:00
  • martedì 28 e mercoledì 29 agosto: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 18:00
  • giovedì 30 e venerdì 31 agosto: aperto con orario ridotto dalle 7:30 alle 14:00
  • sabato 1 settembre: chiuso

Da lunedì 3 settembre: apertura normale 

Esito del bando per incarico di collaborazione temporanea di supporto didattico al progetto Polo Penitenziario

Online l’esito del bando di concorso per l’attribuzione di n. 1 (uno) incarico di lavoro autonomo “Supervisione/supporto anche propedeutico alla didattica per i detenuti fornendo testi, supporti informatici e fingendo da raccordo tra gli studenti, i delegati di dipartimento e i docenti dei corsi di laurea di afferenza degli studenti”– PROT. N. 2707/2018 DEL 10/07/2018- DISP. DIRETTORE 252/2018. Approvazione atti – P.U. N. 162/2018  DEL 27/07/2018.

L’esito del bando è scaricabile qui

Esito del bando per incarico di prestazione libero-professionale di supporto didattico al placement del Dipartimento

Online l’esito del bando di concorso per l’attribuzione di n. 1 (uno) incarico di lavoro autonomo – libero professionale per “Supporto alle attività di placement career di dipartimento con specifico riferimento all’orientamento in uscita e supporto al potenziamento delle attività di tirocinio destinate agli studenti del Corso di studi in Comunicazione d’impresa e politiche delle risorse umane”– PROT. N. 2708/2018 DEL 10/07/2018- DISP. DIRETTORE 253/2018. Approvazione atti – P.U. N. 163/2018  DEL 27/07/2018.

L’esito del bando è scaricabile qui

Variazione data prossimo ricevimento studenti prof. Mauro Lenci 1 agosto 2018

Il ricevimento studenti del prof. Mauro Lenci di mercoledì 01 agosto sarà anticipato a martedì 31 luglio dalle 9 alle 11.

Da quella data, il ricevimento degli studenti sarà sospeso per la pausa estiva e riprenderà regolarmente da mercoledì 29 agosto dalle 10 alle 12.

Per qualsiasi esigenza, il docente può essere contattato tramite e-mail all’indirizzo mauro.lenci@unipi.it.

Esito dell’esame di Metodologia delle Scienze sociali 17 luglio 2018

Online l’esito dell’esame di Metodologia delle Scienze sociali del 17 luglio 2018 del prof. Andrea Salvini.

Download dell’esito dell’esame

La verbalizzazione si terrà il giorno 27 luglio alle ore 12,00 presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Via Serafini, 3, secondo piano.

Esito dell’esame di Sociologia del mutamento 19 luglio 2018

Online l’esito dell’esame di Sociologia del Mutamento del 19 luglio 2018 della dott.ssa Maria Grazia Ricci.

Download dell’esito dell’esame

La registrazione sul libretto si effettuerà dal 26 luglio, dalle ore 9, fino al 1 agosto mattina, presso la sede di via Serafini 3, nell’ufficio della dottoressa al secondo piano.

La dott.ssa Ricci sarà nuovamente in dipartimento dal 27 agosto 2018.

Bando di dottorato Scienze politiche a.a. 2018-2019

Sociologia, storia e cultura politica – 3 posti con borsa e 1 senza borsa.

1 – Cittadini e cittadinanze nella costruzione dello stato contemporaneo: profili storici, istituzionali, politici-filosofici:

Indicazioni per la presentazione del progetto:

progetti di ricerca riconducibili ai contenuti della declaratoria dei seguenti settori scientifico disciplinari: M-STO/04, SPS/01, SPS/02, SPS/03, SPS/04, SECS-P/12, SECS-P/04

2 – Le trasformazioni sociali nella società della conoscenza. Teorie, metodi e approcci:

Indicazioni per la presentazione del progetto:

progetti di ricerca riconducibili ai contenuti della declaratoria dei seguenti settori scientifico disciplinari: SPS/07, SPS/08, SPS/09, SPS/10, SPS/11, M-PSI/05.

Geopolitica – 1 posto con borsa e 1 posto senza borsa.

Indicazioni per la presentazione del progetto:

I progetti di ricerca devono riguardare lo studio dei problemi politico-economici e le forme di distribuzione ed esercizio del potere alla luce delle componenti geografiche, sia fisiche che umane, che si manifestano attraverso la politica estera degli Stati nazionali e delle Organizzazioni internazionali e sovranazionali. Particolare attenzione dovrebbe essere dedicata ai complessi rapporti tra processi interni agli Stati nazionali, iniziative delle Organizzazioni mondiali e regionali e sviluppo del più complessivo sistema di opportunità, scambi e condizionamenti a livello internazionale e transnazionale. Posto che il contesto globale è l’ineludibile cornice all’interno della quale collocare lo studio dei fenomeni oggetto di analisi, i progetti di ricerca devono prioritariamente riguardare processi, eventi, attività o politiche relativi all’area europea, euro-mediterranea e eurasiatica. L’analisi può assumere sia una prospettiva di medio-lungo periodo sia un’ottica più incentrata sulla realtà contemporanea.

I progetti di ricerca devono riguardare argomenti riconducibili ai contenuti della declaratoria dei seguenti settori scientifico disciplinari: M-STO/03, M-GGR/01, SPS/06 SPS/11, SPS/13.

Borsa riservata a detentori di titoli per l’accesso al dottorato conseguiti all’estero – 1 posto con borsa.

Indicazioni per la presentazione del progetto:

I progetti possono afferire a tutte e tre le linee di ricerca in cui si articola il dottorato.

I settori  scientifico disciplinari coinvolti sono: SPS/01, SPS/02, SPS/03, SPS/04, SPS/07, SPS/08, SPS/09, SPS/10, SECS-P/12, SECS-P/04, M-STO/04, M-PSI/05, SPS/11, SPS/06.

Borsa di studio “Giulio Regeni” – Attori e dinamiche nazionali e internazionali nei cambiamenti di regime politico in un mondo globalizzato – 1 posto con borsa per l’AA 2018/19

Indicazioni per la presentazione del progetto:

Da alcuni anni a questa parte, gli studi sull’evoluzione interna agli Stati e ai rispettivi regimi si sono dovuti sempre più misurare con un’analisi approfondita dei complessi nessi che legano la dimensione nazionale con le più ampie dinamiche regionali, interregionali, internazionali e transnazionali. L’altissimo grado di interdipendenza determinato dagli attuali processi di globalizzazione, infatti, tende a far sfumare qualsiasi rigida distinzione tra livelli di articolazione dei principali fenomeni politici, economici e sociali, rendendo necessario un approccio di carattere olistico e interdisciplinare. In questo contesto, la ricca letteratura sulle recenti rivoluzioni arabe, oltre a mettere a frutto i migliori risultati di questa prospettiva di analisi, ha spesso saputo introdurre elementi originali di studio e interpretazione; in particolare, la valorizzazione degli attori e dei fattori religiosi così come l’attenzione al funzionamento e alle organizzazioni della società civile hanno permesso di svelare i nuovi meccanismi di influenza che, complici le moderne tecnologie di informazione e di comunicazione, questi sono ormai in grado di esercitare sui regimi autoritari.

La borsa di dottorato intitolata alla memoria di Giulio Regeni è rivolta a progetti di ricerca dedicati all’approfondimento del complesso intreccio tra dinamiche nazionali, internazionali e transnazionali, nonché tra soggetti politici, sociali e religiosi, al fine di giungere a una migliore comprensione delle trasformazioni in atto in aree e Paesi di particolare criticità e instabilità. L’ambito geopolitico di ricerca potrà riguardare sia il Medio Oriente e il Nord Africa sia altre aree interessate da analoghi processi di transizione politico-istituzionale. Il programma di ricerca è particolarmente adatto a candidate e candidati con una preparazione in Geopolitica, Scienza della Politica, Storia Contemporanea e Storia delle Relazioni Internazionali.

I progetti di ricerca devono riguardare argomenti riconducibili ai contenuti della declaratoria dei seguenti settori scientifico disciplinari: M-STO/03, M-STO/04, M-GGR/01, SPS/06, SPS/11, SPS/13.

 

Ulteriori informazioni sono reperibili qui