Seminari professionalizzanti LM-52

Cosa sono i seminari professionalizzanti?
  • Sono un elemento di arricchimento dell’offerta didattica, che consiste in incontri con esperti qualificati, aventi ad oggetto argomenti considerati utili per il completamento del bagaglio di competenze offerte dalla LM-52.
  • Sono un’opportunità importante per misurarsi con il mondo del lavoro e fare un’esperienza che aiuta ad orientarsi nel percorso post-laurea.
  • Possono avere la durata di sette o quattordici ore, e riconoscono uno o due crediti formativi. Ma non basta firmare un registro presenze! I seminari prevedono infatti un coinvolgimento attivo degli studenti, che può prendere la forma di esercitazioni, simulazioni, elaborazione di progetti, esperienze sul campo, visite guidate.
È obbligatorio fare uno o più seminari professionalizzanti?
  • No, sono totalmente opzionali. Possono integrare i crediti liberi, oppure rimanere nel CV dello studente (in quanto crediti sovrannumerari) in qualità di competenze certificate da una Università di riconosciuto prestigio a livello italiano ed europeo.
  • Ove uno studente non voglia svolgere il tirocinio curriculare (cosa che i vostri docenti non consigliano), può accumulare sei crediti con i seminari professionalizzanti e chiederne il riconoscimento come tirocinio al Presidente del Corso di laurea.
Cosa non sono i seminari professionalizzanti
  • Non vanno confusi con i seminari culturali, o le tante altre iniziative di taglio accademico (variamente denominate) che il dipartimento offre ogni anno. I seminari culturali puntano ad arricchire il bagaglio di conoscenze dei nostri studenti e a stimolare la loro partecipazione a dibattiti con rinomati esperti italiani o stranieri, ma non riconoscono crediti e non prevedono forme di verifica delle competenze acquisite.
  • Non vanno confusi con i workshop professionalizzanti della L-36. È innegabile che i seminari professionalizzanti della LM-52 sono ispirati a quel modello, ma vi è un’importante differenza: qui non sono concepiti come alternativa “secca” al tirocinio, ma piuttosto come un arricchimento rispetto al tirocinio, che nella LM-52 totalizza sei crediti (estendibili a 12) e rappresenta un’occasione importante per impratichirsi con le dinamiche del mondo del lavoro.
Come saperne di più?
  • Un elenco di seminari professionalizzanti già svolti in passato è presentato nella brochure.
  • Per ulteriori informazioni sul singolo seminario, contattare il docente indicato come quello di riferimento per il singolo seminario o il prof. Marcello Di Filippo (responsabile per la verbalizzazione: marcello.difilippo@unipi.it).
Quali pratiche vanno espletate?

Download della brochure

News