Bando di dottorato Scienze politiche a.a. 2020-2021 – Scadenza 10 luglio 2020

Ulteriori informazioni sono presenti sul sito dell’Università nella pagina dedicata al dottorato di ricerca, disponibile al seguente link.

Modalità e criteri di selezione

Valutazione curriculum

Il curriculum, firmato e accompagnato da una fotocopia di un documento di identità in corso di validità, deve essere caricato esclusivamente tramite upload, in fase d’iscrizione online al concorso, e deve riguardare il percorso formativo, le esperienze professionali e di ricerca. Si raccomanda di trasmettere ogni documento si ritenga utile ai fini della valutazione del curriculum stesso.

Il candidato che intendesse sottoporre alla valutazione della commissione esaminatrice elementi relativi alle carriere universitarie svoltesi presso l’Università di Pisa deve farne esplicita richiesta in modo da poter procedere all’acquisizione di ufficio nel curriculum suddetto.

Colloquio

Il colloquio prevede, oltre all’illustrazione del progetto di ricerca, la verifica delle conoscenze, dell’attitudine alla ricerca, della disponibilità a condurre il percorso formativo sia in Italia che all’estero, dell’interesse all’approfondimento scientifico e della conoscenza della lingua inglese.

Indicazione per la presentazione del progetto di ricerca

Il progetto di ricerca dovrà essere prodotto tramite upload in sede d’iscrizione online al concorso e sarà valutato insieme al curriculum e illustrato in sede di colloquio così da far emergere la capacità progettuale del candidato.

Scadenza domande entro le ore 13.00 del 10 luglio 2020.

Di seguito le schede con le specifiche per ogni tema di ricerca:

 

Bando per l’assegnazione di n. 2 premi per tesi di laurea magistrale in memoria di Luciano Barca

L’Associazione Etica ed Economia e la famiglia Barca, d’intesa con il Consiglio regionale delle Marche, l’Università degli Studi di Macerata e l’Università Politecnica delle Marche, attraverso il presente bando intendono finanziare n. 2 premi per tesi di laurea magistrale dell’importo di € 2.500 ciascuno, in memoria di Luciano Barca.

Una delle due tesi sarà pubblicata dall’Editore Rubbettino.

Le tesi dovranno riguardare uno dei seguenti temi:

  1. La relazione fra centro e periferia dei partiti, ieri e oggi: muovendo dall’esperienza di Luciano Barca nel P.C.I., al centro e nel territorio delle Marche.
  2. Il ruolo del Parlamento come luogo di confronto per raggiungere “accordi”, ieri e oggi: muovendo dall’esperienza parlamentare di Luciano Barca, un esame comparato del dibattito e del lavoro parlamentare con riguardo a un provvedimento legislativo in un dato settore di intervento (es: energia, agricoltura).
  3.  La programmazione economica per lo sviluppo sostenibile, ieri e oggi: muovendo dall’esperienza di Luciano Barca nel Progetto ‘80 e nella fase del compromesso storico.

Per partecipare, gli studenti di qualsiasi ateneo iscritti ai corsi di studio delle lauree magistrali in Giurisprudenza, Scienze politiche, Economia e Lettere (LMG-01, LM-62, LM-52, LM-19, LM-63, LM-77, LM-16, LM-56, LM-84) devono avere discusso la propria tesi di laurea, attinente ai temi indicati, entro il 31 luglio 2020.

Download del bando

Download del modulo di partecipazione