Scienze politiche

Il Corso di laurea triennale in Scienze politiche intende formare laureati che conoscano e sappiano interpretare le dinamiche politico-istituzionali, sociali, economiche e giuridiche delle società contemporanee.

Il Corso di Studio prevede un percorso comune, articolato sul triennio, e una specializzazione curriculare. In ingresso gli studenti devono sostenere una verifica delle conoscenze mediante test di valutazione. Nel percorso comune gli studenti acquisiscono competenze interdisciplinari di base in ambito storico, politologico, sociologico, economico-statistico e giuridico.

È previsto lo studio obbligatorio della lingua Inglese e di un’ulteriore lingua europea a scelta. Sono inoltre previsti 2 esami a libera scelta che consentono di personalizzare il percorso formativo, 1 idoneità Informatica e attività di Tirocinio/Workshop.

Sono infine previste attività integrative e di supporto alla didattica e l’assegnazione di un docente-tutor a ciascuno studente.

Oltre alle attività in comune, il terzo anno si articola in 5 curricula: Storico-politico, Sociologico, Internazionale, Economico e Giuridico.

Storico-politico
Il curriculum Storico-politico fornisce allo studente le conoscenze per analizzare e interpretare la stabilità e il mutamento dei sistemi politici e istituzionali, in prospettiva storico-comparata. Attenzione è dedicata alla dimensione del pensiero politico ed economico e allo studio delle strutture politiche e di governo in età contemporanea: gli approfondimenti di tipo politologico, storico e geografico consentono di sviluppare approcci innovativi per l’analisi delle trasformazioni di medio e lungo periodo dei fenomeni politici.
Sociologico
Il curriculum Sociologico fornisce allo studente le conoscenze teoriche e metodologiche per analizzare i processi di mutamento della società contemporanea: attenzione è riservata alle dimensioni sociali, economiche, politiche, territoriali ed educative dei processi di sviluppo. Lo studio degli assetti organizzativi del mondo del lavoro, della partecipazione politica, delle problematiche ambientali e di quelle di genere completa l’offerta formativa.
Internazionale
Il curriculum Internazionale fornisce allo studente le competenze per comprendere e analizzare le dinamiche delle relazioni politico-istituzionali a livello sovranazionale. Particolare attenzione è riservata allo studio delle teorie e dei metodi delle relazioni internazionali, alla storia delle relazioni internazionali in ambito europeo ed extra-europeo, al ruolo degli Stati e alle fonti del diritto internazionale.
Economico
Il curriculum Economico fornisce allo studente le conoscenze teoriche e metodologiche per comprendere gli equilibri esistenti e i processi di cambiamento nelle strutture economiche e finanziarie delle società contemporanee, attraverso lo studio del comportamento dei molteplici attori (consumatori, Stato, imprese, sistema creditizio e finanziario) che ne caratterizzano le dinamiche, a livello nazionale e sovranazionale.
Giuridico
Il curriculum Giuridico fornisce agli studenti le conoscenze e gli strumenti per comprendere gli assetti istituzionali e gli ordinamenti giuridici della società contemporanea. Rilievo viene dato alla comprensione dei processi decisionali nell’ambito delle architetture istituzionali di livello territoriale, nazionale ed europeo e dei regimi internazionali, attraverso l’analisi delle procedure e degli istituti che coinvolgono pubbliche amministrazioni, organizzazioni internazionali, imprese e Terzo Settore.

Il percorso formativo si conclude con una prova finale che consiste nell’elaborazione di un saggio scritto, da discutere oralmente di fronte a un’apposita commissione.

Torna in cima