Seminario “Frontiere della professione Assistente Sociale: le comunicazioni sullo “stato di salute” dei Profughi tra realtà dei fatti e luoghi comuni” – 26 ottobre 2019

Sabato 26 ottobre, dalle 9.00 alle 17.00, presso il Polo Piagge (aula A0) si svolgerà il seminario, , parte del X Ciclo di seminari curriculari di tirocinio per il per il CdS in Scienze del Servizio Sociale, dal titolo “Frontiere della professione Assistente Sociale: le comunicazioni sullo “stato di salute” dei Profughi tra realtà dei fatti e luoghi comuni“.

Introduce: Andrea Borghini, Università di Pisa.

Ne discutono: Antonella Mannini (Università degli Studi di Firenze), Gavino Maciocco (Università degli Studi Firenze), Cristina Cecchini (Università degli Studi di Firenze).

Nel seminario verrà discusso come si renda necessario sfatare i luoghi comuni sullo “stato di salute” dei profughi e approfondire la “realtà dei fatti”. I luoghi comuni usati come “artefatti sociali” assumono finalità “propagandistiche” per l’opinione pubblica e spesso alimentano sentimenti negativi, sfilacciando la rete sociale e le complesse e delicate trame delle convivenze. Grazie alla partecipazione di Relatori che da anni sono impegnati direttamente nell’ambito del complesso mondo dell’accoglienza, per esempio nell’ambito della medicina dell’immigrazione oppure della psicologia interculturale, il seminario si ripropone di offrire un momento di riflessione sui fenomeni migratori e sulla loro percezione da parte della cittadinanza, valutando l’impatto sociale della comunicazione e del “discorso”, cercando di focalizzare quanto, parte del “rischio sociale, possa rintracciarsi anche nell’immagine distorta che viene attribuita ai fenomeni migratori che, sempre di più spesso, delineano una frontiera e sfida professionale ulteriore da includere nell’agenda delle conoscenze e competenze per le scienze del servizio sociale.

La partecipazione è libera e dà diritto a 1 CFU agli studenti del corso di laurea in Scienze del Servizio Sociale (L-39) per il conseguimento dei “CFU di Tirocinio”. Gli altri partecipanti possono richiedere un attestato di partecipazione.

Download della locandina